Google Chrome bloccato su “Dowload script proxy…” dopo il ripristino del sistema da Sleep Mode, Sospensione e/o Ibernazione – Come risolvere

Google Chrome hangs or freezes when waking from sleep mode - How to fix it

Negli ultimi mesi un numero crescente di utilizzatori di Google Chrome su piattaforma Windows 10 si è imbattuto in una singolare anomalia: il browser di Mountain View sembra infatti avere qualche problema quando il sistema si desta dalla modalità sospensione (sleep mode )e/o dalla ibernazione, bloccando ogni scheda eventualmente attiva e impedendo di fatto la navigazione.

Nella maggior parte dei casi, quando questo problema si verifica, nella parte inferiore destra del browser è possibile leggere il seguente messaggio di caricamento:

Download script proxy…

 

(o “Downloading proxy script…” nella versione in lingua inglese)

Proprio come nella screenshot seguente:

Google Chrome bloccato su "Dowload script proxy..." dopo il ripristino del sistema da Sleep Mode, Sospensione e/o Ibernazione - Come risolvere

L’impressione è che il browser cerchi di individuare i parametri di configurazione di rete da utilizzare per stabilire la connessione, senza però essere in grado di venirne a capo – probabilmente a seguito di qualche anomalia nel ripristino della scheda di rete a seguito dello sleep mode.

In alcuni casi, l’errore visualizzato è uno dei seguenti:

err_connection_reset_chrome

 

This webpage is not available: err_connection_closed

 

This webpage is not available: err_connection_failed

E’ opportuno notare che questa problematica si verifica sia se Chrome era già aperto al momento dell’attivazione dello sleep mode sia se viene lanciato dopo il completamento della sequenza di wake-up. Altra caratteristica di questa anomalia è che chiudere e riaprire Chrome non sortisce alcun effetto… l’unico modo per risolvere il problema e ripristinare la situazione sembra essere quello di riavviare il PC:

La soluzione

Fortunatamente esiste una soluzione che consente di risolvere il problema senza bisogno di riavviare e, soprattutto, in modo definitivo.

Aprite le Impostazioni di Windows – l’interfaccia di Windows 10 che rimpiazza il vecchio Pannello di Controllo: da lì, selezionare Rete e Internet, quindi aprire la tab Proxy. Una volta lì, disabilitate l’opzione Rileva automaticamente impostazioni. Ovviamente, se vi trovate dietro a un proxy, dovrete anche configurare manualmente le impostazioni… a quanto pare Windows 10 non è più in grado di rilevarle automaticamente, per lo meno in modo compatibile con Google Chrome.

Google Chrome bloccato su "Dowload script proxy..." dopo il ripristino del sistema da Sleep Mode, Sospensione e/o Ibernazione - Come risolvere

Se preferite, la medesima impostazione può essere raggiunta anche aprendo le Impostazioni di Google Chrome, selezionando il pannello Avanzate e quindi Apri le impostazioni Proxy. La finestra popup che si aprirà è piuttosto diversa dalla precedente: gli utenti delle vecchie versioni di Windows la riconosceranno subito, visto che si tratta della vecchia modalità di configurazione delle Proprietà – Internet (Local Area Network Settings nelle versioni in lingua inglese) presente fin dai tempi di Windows XP.

Google Chrome bloccato su "Dowload script proxy..." dopo il ripristino del sistema da Sleep Mode, Sospensione e/o Ibernazione - Come risolvere

Una volta eseguita questa modifica al vostro sistema, Google Chrome dovrebbe tornare a funzionare senza problemi: dovrete soltanto ricordarvi di premere CTRL+F5 un paio di volte per forzare il ricaricamento delle pagine di errore nel caso in cui siano finite nella cache del browser.

Per il momento è tutto: buona navigazione!

 

RELATED POSTS

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane.

View all posts by Ryan