Windows 10, impossibile disattivare la Modalità S – come risolvere Come risolvere l'errore "Riprova più tardi. C'è un problema" quando si tenta di disattivare la modalità S di Windows 10 dal Microsoft Store

Disable Windows 10 Tracking, una applicazione per bloccare la raccolta di dati da parte di Microsoft

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato una breve guida che illustra come disattivare la modalità S su Windows 10 Home e Pro spiegando in dettaglio tutti i passaggi da effettuare: sfortunatamente, esiste la possibilità che, quando si arriva al punto in cui occorre effettuare il download della patch tramite il Microsoft Store, l’operazione fallisca con il seguente messaggio di errore:

Riprova più tardi. C’è un problema.

Si tratta, inutile dirlo, di un messaggio di errore estremamente opaco, che sfortunatamente non ci aiuta molto a comprendere il problema reale: a prima vista sembra infatti trattarsi di un problema temporaneo del Microsoft Store, magari legato a difficoltà di connessione o a un momento di saturazione del massimo numero di connessioni disponibili o a chissà cos’altro. In tutti i casi, l’idea che trasmette un messaggio del genere è che sia sufficiente attendere un pò di tempo (quanto?) e provare a scaricare la patch in un altro momento.

Il problema

Sfortunatamente, non è così: nella maggior parte dei casi quel messaggio nasconde una problematica che non è legata a una temporanea indisponibilità del Microsoft Store, ma alla condizione particolare del nostro sistema operativo, in particolare della configurazione dell’account Microsoft che abbiamo utilizzato per accedere al nostro sistema e/o configurato all’interno del client del Microsoft Store.

La soluzione

La buona notizia è che esistono almeno due workaround che consentono di risolvere il problema: vediamoli uno ad uno.

#1: Reimpostare la app del Microsoft Store

Il primo workaround che consigliamo di provare è il reset della app di sistema che gestisce il Microsoft Store. Per effettuare questa operazione, svolgere i seguenti passaggi:

  • Premere i tasti Win + R
  • Nella finestra Esegui che comparirà in basso, digitare l’istruzione wsreset seguita da Invio
  • Al termine dell’operazione, riavviare il sistema
  • A riavvio effettuato, lanciare il Microsoft Store
  • Se necessario, inserire nuovamente le credenziali del proprio account Microsoft

Una volta effettuate queste attività sarà possibile tentare nuovamente il download della patch.

IMPORTANTE: consigliamo di effettuare le attività di rimozione della modalità S utilizzando un account Microsoft personale, eventualmente creandone uno ad-hoc ed eliminandolo a operazione completata, in quanto la disabilitazione della Modalità S con un account aziendale o fornito dall’organizzazione presenta qualche problema.

#2: Ripetere la configurazione dell’account Microsoft

Nel caso in cui il precedente workaround non abbia sortito effetto è possibile procedere con una riconfigurazione dell’account Microsoft utilizzato per accedere al sistema. Il modo più semplice per farlo è il seguente:

  • Aprire la schermata Impostazioni
  • Selezionare la voce Account
  • Selezionare l’opzione Passa a account locale
  • Ripetere il workaround #1 (Win + R e wsreset)
  • Riavviare il PC
  • A riavvio effettuato, aprire nuovamente la schermata Impostazioni
  • Selezionare nuovamente la voce Account
  • Selezionare l’opzione Accedi con un account Microsoft
  • Immettere nuovamente le credenziali del proprio account Microsoft

Ricordate che, anche in questo caso, è preferibile utilizzare un account Microsoft personale.

#3: Ripristino del Sistema Operativo

Nel caso in cui tutti i workaround non abbiano sortito effetto, non resta che un’ultima cosa da fare: procedere con il ripristino del sistema operativo, effettuabile nel seguente modo:

  • Aprire la schermata Impostazioni
  • Selezionare la voce Aggiornamento e Sicurezza
  • Selezionare l’opzione Ripristino
  • Selezionare l’opzione Reimposta il PC

Una volta fatto partire il ripristino, sarà sufficiente seguire le istruzioni a schermo.

IMPORTANTE: prima di procedere con il ripristino del sistema è consigliabile effettuare il backup di tutti i dati.

Conclusioni

Per il momento è tutto: ci auguriamo che uno dei workaround descritti all’interno di questo articolo possa esservi di aiuto per disabilitare la Modalità S e godervi la versione integrale di Windows 10 Home o Pro. Alla prossima!

 

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane. Microsoft MVP for Development Technologies dal 2018.

View all posts by Ryan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.