Windows 10 – L’account è temporaneamente bloccato Come risolvere un problema ricorrente di accesso alle risorse di rete di Windows a seguito del caching di credenziali errate

Disable Windows 10 Tracking, una applicazione per bloccare la raccolta di dati da parte di Microsoft

In questo articolo proveremo a dare qualche consiglio per risolvere un classico problema che può verificarsi a seguito del tentativo di accesso a una risorsa di rete su un sistema Windows o Windows Server.

Il problema si manifesta con il seguente messaggio di errore, che viene visualizzato quando si cerca di accedere a una qualsiasi risorsa di rete (ad es. \SERVER\SHARE\ ):

Impossibile accedere a \\SERVER\SHARE\. L’utente potrebbe non disporre dell’autorizzazione necessaria per l’utilizzo della risorsa di rete. Per le autorizzazioni d’accesso, contattare l’amministratore del server.

 

L’account di riferimento è momentaneamente bloccato e non è consentito l’accesso.

La prima cosa da fare in questi casi è verificare che l’account non sia effettivamente bloccato: per far questo, è opportuno collegarsi sul controller di dominio e “sbloccare” l’account in questione tramite lo strumento Pannello di Controllo > Strumenti di Amministrazione > Utenti e computer di Active Directory.

Se l’account è sbloccato ma l’errore continua a manifestarsi, il problema è quasi sempre legato a un precedente tentativo di accesso effettuato con credenziali errate, oppure al recente cambio della password di accesso per l’utente in questione: in entrambi i casi, il PC ha “memorizzato” le credenziali errate e quindi non riesce ad effettuare l’autenticazione necessaria per accedere alla risorsa richiesta, senza peraltro consentire all’utente di inserire le nuove credenziali. In questo caso è possibile provare a forzare un “refresh” di queste credenziali utilizzando uno dei metodi indicati nei paragrafi successivi.

Soluzione #1

Per risolvere il problema consigliamo di svolgere le seguenti operazioni:

  • Aprire un prompt dei comandi con privilegi di amministrazione.
  • Digitare il seguente comando: net use \\server\ipc$ /user:DOMINIO\USERNAME

Avendo ovviamente cura di sostituire SERVER con il nome (o l’indirizzo IP) del server o del PC che ospita la risorsa di rete alla quale si vuole accedere, DOMINIO con il nome del dominio e USERNAME con il nome dell’utente che si desidera utilizzare per effettuare l’accesso.

IPC$ è una condivisione speciale (null session connection) che viene utilizzata per facilitare la comunicazione tra processi (IPC): in altre parole, anziché consentire l’accesso a file o directory come altre condivisioni, può essere utilizzata per comunicare con i processi in esecuzione sul sistema remoto. Per maggiori informazioni, consultare la voce dedicata su Microsoft Docs.

Una volta eseguito il comando di cui sopra, la console darà un messaggio di questo tipo:

Windows 10 - L'account è temporaneamente bloccato

Una volta fatto questo dovrebbe essere possibile tentare nuovamente l’accesso alla risorsa condivisa: a quel punto il PC dovrebbe richiedere nuovamente le credenziali, consentendo di inserire la password aggiornata e risolvere il problema.

Soluzione #2

Qualora il metodo di cui sopra non sortisca effetto, consigliamo di provare a eseguire i seguenti due comandi da un elevated command prompt:

  • net use \\SERVER\SHARE /delete
  • klist purge

Ovviamente, anche in questo caso sarà necessario sostituire SERVER con il nome (o l’indirizzo IP) del server o del PC che ospita la risorsa di rete alla quale si vuole accedere, e SHARE con la risorsa in questione.

Soluzione #3

Nel caso in cui anche il metodo di cui sopra non dovesse rivelarsi risolutivo, ecco un ultimo tentativo che potete fare:

  • net use \\SERVER\SHARE /d
  • net use \\SERVER\IPC$ /d

Avendo sempre cura di sostituire SERVERSHARE con i nomi e/o gli indirizzi IP delle vostre risorse.

Conclusione

Per il momento è tutto: ci auguriamo che questi workaround possano aiutarvi a risolvere questo fastidioso problema di autenticazione che non consente l’accesso alle risorse di rete del vostro sistema. Alla prossima!

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane. Microsoft MVP for Development Technologies dal 2018.

View all posts by Ryan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.