Come verificare se un file eseguibile EXE è a 32 bit (x86) o a 64 bit (x64)

Qualche giorno fa in ufficio abbiamo avuto la necessità impellente di controllare se un file eseguibile piuttosto vecchio, ma ancora utilizzato su uno dei nostri server Win2012 a 64bit in produzione, fosse stato compilato per processori di tipo x86 or x64. Si tratta di una informazione normalmente ben nota fin dal momento della compilazione: tuttavia, poiché lo sviluppatore autore della stessa non lavora più con noi e l’informazione non era recuperabile né dal nome file né dalla cartella di installazione, siamo stati costretti a determinarlo in un altro modo.

Per risolvere il problema abbiamo quindi fatto ricorso all’utilissimo strumento Sigcheck di SysInternals, disponibile gratuitamente a questo indirizzo.

Il programma, una volta scaricato e scompattato, può essere utilizzato in modo estremamente semplice. E’ sufficiente lanciarlo dal prompt dei comandi avendo cura di specificare il percorso completo del file da verificare:

Una volta premuto INVIO, lo strumento provvederà a recuperare una serie di informazioni sull’eseguibile indicato, che saranno mostrate a schermo nel seguente modo:

Come si può vedere, le informazioni relative alla compilazione sono presenti nell’ultima riga: 32-bit per gli eseguibili x86, 64-bit per quelli x64.

Nella malaugurata ipotesi in cui non possiate scaricare, scompattare o eseguire Sygcheck, potete ricorrere a uno dei tanti metodi alternativi descritti in questo topic presente sul sito StackOverflow, tra cui spicca anche la possibilità di aprire il file con un editor di testo o un hex editor e osservare il contenuto.

Per il momento è tutto: felice controllo!

 

RELATED POSTS

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane.

View all posts by Ryan