Cos’è un Bot? Definizione e concetti generali Cosa intendiamo quando parliamo di bot? Definizione, concetti generali ed esempi comuni: chatbot, crawler, chessbot, playerbot, miningbot, etc.

Cos'è un Bot? Definizione e concetti generali

Questo articolo costituisce la parte introduttiva di una serie di approfondimenti sul Microsoft Bot Framework ed è dedicato ad approfondire il concetto di bot: cosa intendiamo oggi quando parliamo di bot? In che modo questa definizione può aiutarci a comprendere al meglio i concetti alla base del nostro argomento principale?

Questi concetti saranno molto importanti negli articoli successivi, nel corso dei quali vedremo come creare un Bot con Microsoft Bot Framework, ASP.NET Core e C#.

Prima di addentrarci nei meandri del Microsoft Bot Framework cerchiamo di capire cosa intendiamo quando parliamo di bot. Si tratta di uno dei tanti termini che sono stati a lungo prerogativa di una certa tipologia di informatici, nello specifico dei pionieri delle reti telematiche, per poi acquisire una popolarità crescente nel corso degli ultimi anni, soprattutto grazie all’utilizzo che se ne fa in tema di information security: non serve essere degli informatici per incontrare la parola botnet, che viene utilizzata per definire una rete di computer infettati da un malware che consente di poterli controllare da remoto.

Il comportamento dei computer infetti facenti parte di una botnet ci aiuta a comprendere, procedendo un pò alla rovescia, il significato originario del termine: il bot, abbreviazione di robot, è un programma che accede a una rete informatica attraverso le stesse tipologie di canali utilizzati dagli utenti,non di rado replicando nel modo più fedele possibile il comportamento tipico degli utenti. Ad esempio, i web crawler, ovvero gli strumenti che utilizzano molti motori di ricerca per indicizzare le pagine web, sono tecnicamente dei bot; gli avversari che molti videogiochi competitivi mettono di fronte ai giocatori quando si sceglie di fare una partita contro il computer anziché contro altri esseri umani sono anch’essi dei bot; allo stesso modo, i computer che entrano – loro malgrado – a far parte di una botnet diventano dei bot nella misura in cui cominciano ad agire seguendo delle istruzioni impartite dal botmaster, ovvero dalla persona che ha programmato la sequenza di azioni che dovranno intraprendere simulando un’attività umana.

Cos'è un Bot? Definizione e concetti generali

I bot che approfondiremo nel corso di questa serie di articoli appartengono a una delle tipologie più antiche e diffuse, fin dai tempi dei primi protocolli di messaggistica su reti telematiche: parliamo ovviamente dei chatbot, ovvero di quei bot che si collegano nelle stanze destinate alla chat tra due o più utenti allo scopo di svolgere servizi di utilità varia, assumendo un ruolo simile a quello di un maggiordomo: messaggi predefiniti rivolti agli utenti, log delle conversazioni, statistiche, fino ad arrivare alla gestione di funzionalità anche piuttosto avanzate come file sharing, arbitraggio di giochi online, e così via. Chi ha frequentato e ancora frequenta la rete IRC, acronimo per Internet Relay Chat, conosce certamente questa tipologia di bot: in quei network è ancora oggi possibile trovare moltissimi bot in azione, molti dei quali sviluppati fin dai primi anni ’90.

Bot di questo tipo sono recentemente tornati in auge grazie ad applicazioni più moderne come Discord e Telegram, che hanno messo a disposizione un vero e proprio Software Developer Kit per la creazione di bot. Il Microsoft Bot Framework non è altro che la soluzione Microsoft per svolgere questo tipo ti attività: una piattaforma centralizzata per lo sviluppo di bot da utilizzare all’interno di software di comunicazione come Microsoft Teams.

  1. Indice degli argomenti
  2. Introduzione: cos'è un bot?
  3. Microsoft Bot Framework: concetti generali
  4. Microsoft Bot Framework: Bot di esempio - Echo Bot
  5. Microsoft Bot Framework: Bot di esempio - Dialog Bot
  6. Microsoft Bot Framework: Deploy su Azure Bot Service
  7. Microsoft Bot Framework: Integrazione con MS Teams
Vuoi saperne di più sullo sviluppo di bot personalizzati per MS Teams, Facebook Messenger, Telegram, LINE o altre app di messaggistica in tempo reale? Scrivici per comunicarci le tue esigenze o richiedi un preventivo gratuito e senza impegno per realizzare il tuo progetto!

Fork me on GitHub

 

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane. Microsoft MVP for Development Technologies dal 2018.

View all posts by Ryan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.