Come aggiungere gli annunci automatici AMP AdSense (e/o altro codice HTML AMP-only) su WordPress

Nelle ultime settimane AdSense Lab, il reparto sperimentale della nota piattaforma di advertising Google AdSense, ha lanciato una nuova funzionalità sperimentale, chiamata Annunci Automatici AMP: si tratta di  una famiglia di formati che consentono di monetizzare in modo nuovo le pagine AMP. Una volta attivati, Google AdSense inserirà automaticamente gli annunci di testo e display all’interno delle pagine AMP sfruttando gli spazi disponibili.

Nel remoto e improbabile caso in cui non abbiate idea di cosa sia una pagina AMP e/o non abbiate mai sentito parlare del progetto AMP, fatevi una cultura dando un’occhiata a questo sito.

La funzionalità è attualmente in beta e disponibile soltanto mediante l’attivazione del servizio AdSense Lab ed ha queste ulteriori caratteristiche:

  • Al momento sono supportati solo gli annunci di testo, display e di ancoraggio.
  • Gli annunci automatici AMP prevedono la pubblicazione di un numero di annunci adeguato alla quantità di contenuti sulla pagina, tenendo conto di eventuali <amp-ad> codificati in forma rigida preesistenti.Gli annunci automatici AMP per il momento verranno visualizzati solo dagli utenti di dispositivi mobili. Accedi al tuo sito da dispositivo mobile per visualizzarne gli annunci automatici AMP.

Per maggiori informazioni è possibile consultare questa pagina dedicata sul sito Google AdSense.

Il codice di inserimento degli annunci automatici AMP

Se vi siete imbattuti in questa pagina è probabile che abbiate ricevuto l’invito a partecipare al programma Labs ma non sappiate come fare per installare gli annunci sul vostro blog. Il codice per inserire questa nuova e sperimenale tipologia di annunci è infatti un pò diverso dal solito e si compone di due elementi, che vanno necessariamente inseriti all’interno di altrettanti punti precisi della pagina: vediamoli in dettaglio.

All’interno del tag <HEAD>

Immediatamente dopo il tag <BODY>

Inutile dire che entrambi gli snippet vanno inseriti solo e unicamente all’interno della versione AMP del nostro sito.

Sulla base di questa conclusione, la domanda nasce spontanea: come possiamo fare per far capire a WordPress se la pagina attualmente in esecuzione è AMP oppure no?

Come inserire il codice AdSense su WordPress

Fortunatamente, il plugin AMP per WordPress (che è necessario installare per gestire le pagine AMP) prevede, all’interno delle proprie funzioni helper, il metodo  , che consente di recuperare esattamente questa informazione.

E’ quindi sufficiente modificare il file   del proprio tema WordPress (o child theme, preferibilmente) e implementare i due snippet HTML AMP nel seguente modo:

Inutile dire che dovrete sostituire   con il codice della vostra unità pubblicitaria.

Per il momento è tutto… felice implementazione!

 

 

RELATED POSTS

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane.

View all posts by Ryan