WordPress bloccato in maintenance mode: come risolvere

Quando si effettua un update su WordPress – sia esso relativo a una nuova versione della piattaforma oppure a uno o più plugin, temi – il sistema entra in Maintenance Mode, presentando agli utenti il seguente messaggio in colore nero su sfondo bianco:

Momentaneamente non disponibile per manutenzione. Riprovare fra un minuto.

oppure, se avete una installazione in lingua inglese:

Briefly unavailable for scheduled maintenance. Check back in a minute.

Il messaggio è legato alla presenza di un file chiamato   che WordPress crea nella cartella principale della sua installazione, e che solitamente viene automaticamente rimosso al termine del processo di aggiornamento. Vi sono però casi in cui questo non avviene, ad esempio quando ricarichiamo la pagina al momento sbagliato o l’installazione viene interrotta in altro modo: in questi casi il messaggio continua ad essere visualizzato, rendendo il sito inutilizzabile.

Per risolvere il problema è sufficiente rimuovere il file    dalla cartella principale d’installazione di WordPress. Per farlo è solitamente necessario collegarsi al server o servizio web che ospita il nostro sito/blog utilizzando un qualsiasi client FTP: se non sapete quale scegliere vi consiglio di provare FileZilla, disponibile gratuitamente nelle versioni a 32 e a 64-bit a questo indirizzo. Per le impostazioni di connessione – hostname, porta, username e password – fate riferimento al vostro provider.

Felice ripristino!

 

 

RELATED POSTS

About Ryan

IT Project Manager, Web Interface Architect e Lead Developer di numerosi siti e servizi web ad alto traffico in Italia e in Europa. Dal 2010 si occupa anche della progettazione di App e giochi per dispositivi Android, iOS e Mobile Phone per conto di numerose società italiane.

View all posts by Ryan