Skip to main content

Game of Thrones e Coldplay insieme in un (fake) Musical per il Red Nose Day

Forse non tutti voi conoscono il Red Nose Day, evento di beneficenza annuale in cui le celebrities inglesi si esibiscono in parodie e performance umoristiche invitando gli spettatori ad effettuare una donazione per aiutare bambini e ragazzi in condizioni di povertà. Quest’anno, per la precisione il 21 maggio scorso, lo show è andato in onda anche sull’emittente americana NBC e ha visto una collaborazione tra due ensemble d’eccezione: i Coldplay e il cast di Game of Thrones – Il Trono di Spade nella versione italiana a cura di Sky – impegnati in un lungo e divertentissimo sketch dedicato alla realizzazione di un musical ispirato alla fortunatissima serie.

L’evento era stato ampiamente pubblicizzato sul canale ufficiale YouTube della band di Chris Martin, dove nei giorni scorsi erano state pubblicate le anteprime di alcune delle canzoni presenti nel video:

  • Still Goin’ Strong, con una incredibile performance di Peter Dinklage / Tyrion Lannister.
  • Closer to Home, ironica serenata cantata Nikolaj Coster-Waldau / Jaimie Lannister alla sorella/amante Cersei.
  • la divertente e scanzonata Red Wedding, cantata da Kit Harington / Jon Snow insieme a molti attori secondari del cast.

Nel video, che riportiamo di seguito, potete vedere il risultato finale.

Game of Thrones fake Musical

Buona visione!

Aprire, leggere o visualizzare i file Winmail.DAT

Se state leggendo questo articolo è probabile che abbiate ricevuto un messaggio contenente un file winmail.dat come allegato. Non si tratta di un virus o di un contenuto pericoloso bensì di un particolare tipo di file di scambio generato da Microsoft Outlook in un formato proprietario, il cosiddetto TNEF (Transport-Neutral Encapsulation Format), molto utilizzato dal software in tecnologia Microsoft appartenente alla grande famiglia che orbita attorno a Exchange (Outlook, SharePoint, etc.) per veicolare file, note e meta-dati di vario tipo in allegato a un qualsiasi messaggio di posta.

Per poter visualizzare questo tipo di file al di fuori dell’ecosistema suddetto è necessario far ricorso ad alcuni software esterni, tra cui raccomandiamo:

L’utilizzo di entrambi i software è estremamente semplice, è sufficiente installarli per poter aprire i file winmail.dat come un qualsiasi altro archivio (zip, rar etc).

Se utilizzate Mozilla Thunderbird potete ricorrere a una soluzione ancora più pratica installando il componente aggiuntivo LookOut+ di Attila K. Mergl, evoluzione del quasi-identico (e non più aggiornato) LookOut originariamente sviluppato da Aron Rubin: il componente, una volta attivato, mostra automaticamente il contenuto del file winmail.dat eventualmente presente in allegato a ciascuno dei vostri messaggi.

Se invece utilizzate Outlook e volete evitare che i vostri allegati vengano incapsulati all’interno di un winmail.dat, potete scoprire come fare leggendo questo articolo.

Alla prossima!

Google Chrome disabilita Java e Silverlight ma è possibile riattivarli fino a settembre

Con il rilascio della versione 42 del browser Google Chrome il colosso di Mountain View ha introdotto una serie di novità a livello di funzionalità e sicurezza che hanno generato non poche discussioni nelle ultime settimane. Al centro del dibattito il nuovo sistema di notifiche intelligenti e la disabilitazione dei plugin NPAPI, quest’ultimo particolarmente sofferto da una cospicua parte di utenza. Vediamo insieme le nuove modifiche e quali modifiche occorre effettuare al nostro sistema per gestirle nel modo opportuno.

Approfondisci

Maggie: Trailer dello Zombie-movie apocalittico con Arnold Schwarzenegger

E’ attesa per il prossimo 8 maggio l’uscita nelle sale americane di Maggie, film apocalittico a tema Zombie che, oltre a segnare l’esordio alla regia di Henry Hobson, vedrà Arnold Schwarzenegger nei panni del protagonista al fianco dell’attrice Abigail Breslin. La Breslin, dopo il suo esordio nel film Signs di M. Night Shyamalan del 2002, raggiunse la notorietà nel 2007 con il ruolo da protagonista in Little Miss Sunshine: vanta inoltre una precedente esperienza con gli Zombie nel film Benvenuti a Zombieland di Ruben Fleisher del 2009, simpatico omaggio a un genere che diventa ogni anno più popolare.

Il film, accolto positivamente al Tribeca Film Festival, racconta la storia di un mortale virus zombie abbattutosi come un’apocalittica piaga sul mondo. Schwarzenegger interpreta Wade, il padre di una giovane ragazza (la Maggie del titolo) che contrae l’infezione, il quale decide di proteggere la figlia tenendola nascosta nella propria abitazione. I successivi cambiamenti fisici di Maggie e – soprattutto – la sua crescente fame – metteranno a dura prova l’amore dei suoi familiari costringendoli a una serie di scelte estreme.

Approfondisci

Close