Skip to main content

ASP.NET Core e Angular 2 – Il Libro

Il mio libro ASP.NET Core & Angular 2 è finalmente disponibile per la vendita! L’editore ha fatto davvero un ottimo lavoro, rendendolo già disponibile per l’acquisto tramite tutti i principali siti di vendita ebook online tra cui Amazon.com, Amazon.it, iTunes, Kobo e, ovviamente, il sito della Packt Publishing.

UPDATE: Primi dati di vendita: #1 in Giappone, #3 in UK, Best Seller in Germania e Francia!

Scrivere in prima persona un “mostro” di oltre 470 pagine in lingua inglese non è stato semplice, ma ora posso affermare con certezza che ne è certamente valsa la pena: ho avuto la possibilità di lavorare fianco a fianco con alcuni professionisti estremamente qualificati che mi hanno aiutato a revisionare i contenuti, effettuare un test approfondito delle oltre 5000 linee di codice degli esempi da me realizzati (interamente disponibili su GitHub) e verificare la corretta pubblicazione della Single-Page Application che il lettore avrà la possibilità di ricostruire seguendo i vari capitoli sul sito dedicato www.opengamelist.com.

Nei prossimi giorni provvederò a pubblicare alcuni articoli evidenziando alcuni contenuti chiave del libro, avendo cura di “tradurli” in italiano per comodità dei lettori miei connazionali. Nel frattempo, inserisco una breve panoramica dei contenuti del libro: spero che questa pubblicazione possa essere apprezzata dalla comunità ASP.NET internazionale, aiutando gli sviluppatori a compiere “il grande salto” dalle precedenti versioni di ASP.NET al nuovo framework ASP.NET Core e/o da AngularJS al nuovo Angular 2.

Buona lettura!

(altro…)

 

Abilitare e disabilitare il Lazy Loading con Entity Framework

Una delle funzionalità più interessanti dell’Entity Framework è la possibilità di differire il caricamento dei dati negli oggetti di tipo Entity: questa caratteristica, nota come Lazy Loading, consente di alleggerire notevolmente il carico sul Database in quanto le query vengono effettuate soltanto nel momento in cui il codice ha effettivamente bisogno di valorizzare la proprietà richiesta.

Per capire meglio come funziona, prendiamo ad esempio il seguente sistema di classi di tipo Entity:

(altro…)

 

Impostare un campo ID auto-increment con Entity Framework Code-First

Ho già avuto modo in un vecchio post di parlare delle potenzialità del nuovo approccio code-first introdotto da Entity Framework 6 che consente, tra le altre cose, di definire un data model completo partendo da una o più classi C# dette, per l’appunto, Entities. Una delle domande più frequenti che mi sono state fatte è quella relativa a come impostare il campo Id (o chiave primariao primary key) di una Entity in modo autoincrementale: in altre parole, come dire al Database di assegnare un identificativo numerico crescente ad ogni record.

Tanto MySQL quanto Microsoft SQL Server supportano in modo nativo colonne autoincrementali. Come fare in modo che il campo di una Entity venga definito in tal modo sul DB che andremo a generare?

La risposta è semplice: è sufficiente decorare la nostra proprietà con un apposito DatabaseGeneratedAttribute, specificando che si tratta di una identità generata automaticamente dal Database nel seguente modo:

Il campo ID sarà generato in modo autoincrementale, garantendo un ID univoco a ciascun record di tipo Item.

Felice sviluppo!