Skip to main content

Re:Zero Death or Kiss Opening Movie

A pochi giorni dall’uscita del trailer promozionale, il team di sviluppo 5pb ha rilasciato il filmato di apertura dell’attesissima visual novel Re:Zero -Starting Life in Another World- Death or Kiss, la cui uscita è prevista il 23 marzo 2017 su piattaforme PlayStation 4 e PS Vita.

Il video, come prevedibile, mostra una carrellata esaustiva dei personaggi femminili che incontreremo nel corso del gioco: Emilia, Rem, Ram, Beatrice, Felt, Anastasia, Crusch e Priscilla.

(altro…)

 

Re:Zero Visual Novel: Death or Kiss Trailer!

Sono passati soltanto pochi mesi dal termine di Re:ZERO, la fortunatissima serie che ha conquistato i cuori di molti fan di animazione giapponese amanti del fantasy e non solo: nel caso in cui non ne abbiate mai sentito parlare dovreste probabilmente dargli un’occhiata, visto che stiamo parlando di una delle produzioni più popolari ed apprezzate nel mondo dell’animazione giapponese degli ultimi anni.

Re:Zero -Starting Life in Another World- (Ri:Zero kara Hajimeru Isekai Seikatsu) nasce nel 2012 come light novel a puntate scritta da Tappei Nagatsuki e disegnata da Shinichirou Otsuka. La storia racconta le vicende di Subaru Natsuki, un giovane ragazzo che viene improvvisamente trasportato in un mondo fantasy alternativo dove è costretto ad affrontare una grande quantità di vicende drammatiche. I romanzi sono diventati rapidamente un successo in giappone, dando origine a ben tre adattamenti manga tra il 2014 e il 2016 (a cura di Media Factory e Square Enix): la definitiva consacrazione della saga è avvenuta nel 2016 con il rilascio della sorprendente serie anime da 25 episodi, magistralmente adattata dallo studio White Fox. Per maggiori informazioni, suggeriamo di consultare la pagina ufficiale di Re:Zero su Wikipedia.

(altro…)

 

Shingeki no Kyojin – Attack On Titan Season 2 Trailer Ufficiale HD con sottotitoli in inglese!

Un gran bel regalo di natale quello fatto da Production I.G il 24 Dicembre 2016 a tutti i fan della serie Shingeki no Kyojin / Attack On Titan, nota in Italia come L’Attacco dei Giganti: i produttori della seriie diretta da Tetsuro Araki e basata sul manga di Hajime Isayama hanno rilasciato il trailer della seconda stagione di una delle serie anime più attese della prossima stagione, nel quale possiamo già farci un’idea di quello che ci aspetta: un gran numero di scontri tra giganti e un bel pò di nuovi personaggi!

Un grazie speciiale all’utente YouTube AresPromo per i sottotitoli in inglese!

Per chi ancora non lo conoscesse, L’Attacco dei Giganti (più noto come Attack on Titan, traduzione poco letterale di 進撃の巨人/Shingeki No Kyojin, letteralmente “Il Titano che Attacca”) è un manga scritto e illustrato dal talentuoso e giovanissimo Hajime Isayama. Il manga, pubblicato su Shōnen Magazine (Kodansha) a partire dal 2009, è ad oggi ancora in corso, con l’ultimo tankobon #21 uscito nel dicembre 2016. Nel caso in cui non lo abbiate mai letto vi consigliamo di farlo quanto prima, visto che parliamo di uno dei caposaldi del genere horror/fantasy/action al fianco di opere del calibro di Berserk, Claymore ed altre.

Il manga è stato magistralmente adattato da Production I.G nel 2013 in una serie anime da 25 episodi, vero e proprio successo di pubblico e critica: a distanza di 3 anni, come suggerisce il trailer di cui sopra, siamo finalmente arrivati in procinto di vedere la seconda stagione, attesa per aprile 2017.

(altro…)

 

Come realizzare il costume di Elsa di Frozen

Nel web si possono trovare centinaia di guide su come realizzare in casa il costume di Elsa di Frozen. Tuttavia, volendo cucirne uno per mia figlia, non ero riuscita a trovare il tutorial veramente perfetto: alcuni erano troppo complicati e pensati per cosplayer adulte, senza particolari esigenze di stare comode e calde; altri, quelli che spiegavano come realizzare la maschera di Elsa per le bambine, mostravano -mi spiace dirlo- risultati finali veramente bruttini e poco fedeli all’originale Disney.

elsa-frozen-costume-tutorial

Va bene che noi mamme dobbiamo cercare di fare presto e bene senza spendere un capitale, ma qui stiamo parlando della regina Elsa, mica di un personaggio qualunque! 🙂

Così, ho deciso di provare a creare il costume di testa mia e poi di condividere i vari passaggi in modo da creare un mio tutorial. Spero che il risultato vi piaccia e che la mia guida possa esservi utile!

(altro…)

 

Pokemon Go: l’ennesima corsa al click dell’editoria online italiana

A tre settimane dal lancio ufficiale, il gioco di NianticLabs (già nota per lo sviluppo di Ingress) si conferma come un successo di portata planetaria: con oltre 30 milioni di download, di cui 10 soltanto nella prima settimana e circa 20 milioni di utenti attivi ogni giorno, la app del momento ha già portato oltre 15 miliardi di dollari nelle tasche della Nintendo sotto forma di incremento del valore azionario (+92,5% rispetto al precedente valore secondo il Sole24Ore), cui si aggiungono i circa 1,6 milioni al giorno ricavati dagli acquisti in-app. Numeri a dir poco esorbitanti, destinati con tutta probabilità ad aumentare per tutto il 2016.

Un fenomeno di tale portata non poteva certo passare inosservato alle testate giornalistiche e alle webzine di tutto il mondo, le quali peraltro – in Italia come altrove – applicano con sacro zelo già da diversi anni la regola numero uno dell’article marketing applicato all’editoria online: produrre un gran numero di articoli intorno agli argomenti più popolari e/o di tendenza del momento, nella speranza di attirare sul proprio sito una parte della moltitudine di utenti interessata. Questa tendenza, con i consueti 5 anni di ritardo rispetto ai paesi tecnologicamente all’avanguardia, è esplosa in Italia a seguito dell’affermarsi di giornali online, riviste di tuttologia e webzine dal chiaro approccio nazional-popolare come Wired.it (da non confondere con il ben più interessante e tecnicamente valido genitore internazionale), Quotidiano.net e tante altre realtà del panorama para-informativo nostrano, costruite sulla base dell’esperienza maturata dai “giganti” della (mala)informazione italica online come Repubblica.it, IlMessaggero.it, LiberoQuotidiano.it et similia. Testate che da anni non vedono l’ora di gettarsi in picchiata sul trend topic del momento con un entusiasmo strumentale e una grettezza degne dei più beceri cercatori d’oro dello Yukon: a farne le spese, ovviamente, è la qualità dei suddetti articoli, poco più che pretesti per ampliare lo spettro semantico di un processo di disseminazione supinamente dedito alla ricerca forsennata del click ad ogni costo, della sindrome da effetto scia, della visibilità SEO no matter what.

(altro…)