Skip to main content

Quando la Replication smette di funzionare: analisi, ripristino e resync della MySQL Replication

Abbiamo già avuto modo di parlare di Replication tra Database MySQL in un articolo precedente, occasione in cui l’abbiamo descritta come un ottimo modo di aumentare la sicurezza e l’affidabilità di un sistema di archiviazione dati senza spendere una fortuna. In questo articolo vedremo cosa fare quando la Replication smette di funzionare: come accorgersene, cosa fare per ripristinarla e, soprattutto, come assicurarsi che i dati siano nuovamente sincronizzati.

Approfondisci

Unable to access the IIS metabase: come risolvere

Abbiamo già avuto modo di parlare della IIS Metabase in passato, quando abbiamo affrontato la problematica legata a come consentire l’accesso da connessioni remote (external requests) sull’istanza IIS/IIS Express di Visual Studio, ad esempio per testare applicazioni in debug-mode da dispositivi mobili. Chi ha letto l’articolo ricorderà che in quell’occasione, tra gli altri possibili workaround, abbiamo suggerito il possibile abbandono di IIS Express in favore di IIS 7.5 o superiore, una scelta che per uno sviluppatore di siti web in tecnologia .NET è prima o poi praticamente obbligata.

Approfondisci

Come disattivare Microsoft Office Upload Center

Una delle caratteristiche più fastidiose delle ultime versioni di Office è il pluri-criticato Microsoft Office Upload Center, un servizio tramite il quale è possibile salvare i propri documenti tramite servizi come SkyDrive, Sharepoint et. al.; come spesso accade nei servizi che Microsoft mette a disposizione a corredo del proprio software il problema non è tanto nella funzionalità, quanto nell’impossibilità di disattivarla. Il servizio si attiva infatti all’avvio di Windows e non solo utilizza risorse preziose del nostro sistema, ma interviene di frequente nel nostro lavoro per ricordarci della sua esistenza attraverso un sistema di notifiche piuttosto invasivo.

La domanda nasce spontanea: è possibile fare qualcosa per impedire che venga attivato automaticamente o, eventualmente, per rimuoverlo completamente dal nostro sistema? La risposta è si, anche se il metodo da seguire non è semplicissimo e cambia a seconda della versione di Office utilizzata: vediamo come fare.

Approfondisci

MySQL: chiave primaria (primary key) a due colonne con auto-increment

Chiunque lavori abitualmente con MySQL (e con i DBMS in generale) conosce bene l’attributo   AUTO_INCREMENT  e come utilizzarlo per fare in modo che una colonna di una tabella – spesso la chiave primaria – contenga una identità univoca per ciascun record. Un ottimo esempio dell’utilizzo di questo attributo si può trovare nella documentazione ufficiale di MySQL:

Approfondisci

Windows 8: disabilitare il restart automatico dopo Windows Update

UPDATE: Clicca qui per leggere questo stesso articolo aggiornato per Windows 10.

Difficile immaginare un sistema operativo più controverso di Windows 8 tra quelli realizzati dalla Microsoft negli ultimi anni: quel che è certo è che il prodotto della casa di Redmond è stata capace di attirare simpatie e antipatie ugualmente estreme fin dal momento della sua uscita sul mercato. Se c’è una cosa sulla quale concordano (quasi) tutti, però, è sui fastidi recati dalla pessima abitudine di Windows Update di forzare un countdown, non cancellabile dall’utente eventualmente loggato, al termine del quale il computer subisce un inevitabile riavvio. Ci riferiamo ovviamente alla temibile frase “Il PC sarà riavviato in XX minuti, YY secondi“, che costringe spesso a salvare i file aperti, chiudere tutte le applicazioni e mettersi in attesa per non rischiare di perdere il proprio lavoro.

Fortunatamente esistono alcuni modi sia per prevenire – o per meglio dire disattivare – questo comportamento, a seconda della versione di Windows in uso, che per interrompere il countdown prima che sia troppo tardi: vediamo quali sono.

Approfondisci

Close